Amal e George Clooney dal mese scorso stanno trascorrendo le loro vacanze nella villa sul lago di Como dell’attore hollywoodiano (acquistata nel 2001 dalla famiglia Heinz, quella del Katchup, ndr). Prima di lei, l’attore era famoso per aver collezionato una lunga serie di flirt con showgirl, attrici e perfette sconosciute con un’unica cosa in comune, tutte bellissime. È nel settembre 2013, però, che Clooney partecipa a un gala a Laglio e conosce Amal Alamuddin. Un colpo di fulmine per lui ma non per lei. Così inizia la sfida per il bell’attore che beve Nespresso. Dopo un intenso corteggiamento nell’aprile 2014, lui la chiede in sposa in perfetto stile hollywoodiano con tanto di anello da 750 mila dollari (hey, ma li avete visti i nostri gioielli?, ndr). Il 27 settembre 2014, Amal e George Clooney convolano a nozze a Venezia, un matrimonio da favola, sfarzoso e romantico.

A mettere in dubbio l’autenticità dei loro sentimenti è un libro francese: Une ambition secrete (Edition du moment, ndr), una specie di biografia non autorizzata sulla coppia. Le due autrici, le giornaliste Moelle Brun e Amelle Raid, hanno provato a ricostruire le vite dei due, dall’infanzia a oggi, con l’obiettivo di capire se Clooney sia o meno gay o se il matrimonio tra i due sia realmente fondato sull’amore. In effetti, la storia sulla presunta omosessualità dell’attore va avanti da anni: chiacchierata è stata l’amicizia con il suo parrucchiere e amico, Waldo Sanchez. Il National Enquirer ha scritto: “L’onnipresenza di questo bel coiffeur che accompagna George nei suoi viaggi, pesa sul matrimonio del divo”. Un fotografo molto vicino all’attore, comunque, smentisce la notizia affermando che i due hanno studiato insieme recitazione e che poi Waldo ha scelto di diventare parrucchiere.

L’affascinante attore, inoltre, è stato spesso criticato per i suoi atteggiamenti ambigui con in colleghi e amici Brad Pitt, Matt Demon, Jean Dujardin. Anche qui c’è la smentita: il loro rapporto è fondato su una vera e cameratesca amicizia che dura da anni. Insomma, sembra proprio che il ‘si’ tra Amal e George Clooney non sia solo di facciata ma che, anzi, il loro amore proceda a gonfie vele, a discapito dei tabloid che affermano che le nozze tra l’attore hollywoodiano e l’avvocatessa assomiglia più a un accordo per una scalata alla Casa Bianca che a un incontro tra cuori. Donne dobbiamo proprio ammetterlo, Amal è riuscita dove altre hanno fallito: far innamorare lo scapolo più ambito dello star system. Brava Amal!

E voi che ne pensate del matrimonio di Amal e George Clooney? Accordo o vero amore?

Sommario
Amal e George Clooney: nozze accordo o amore vero?
Nome articolo
Amal e George Clooney: nozze accordo o amore vero?
Descrizione
Amal e George Clooney: nozze accordo o vero amore? Difficile dirlo, il gossip a Hollywood impazza sempre più. Leggi cosa si dice della coppia su Go-Magazine
Autore
Nome Editore
Emanuela

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Emanuela Conte
Mostra di più in Go-ssip

Lascia un commento

L\'indirizzo email non verrà pubblicato.i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

Festival di Venezia: top e flop del red carpet

Tra le più sofisticate del Festival di Venezia sul red carpet c'è Suki Waterhouse. Bocciat…