Tra bellezza, folclore, amore e passione da oggi Napoli è anche Dolce e Gabbana. I due stilisti, Domenico Dolce e Stefano Gabbana, festeggiano il trentesimo anniversario del marchio nella splendida città partenopea. A sancire l’unione l’icona femminile per eccellenza, la madrina, nonché musa ispiratrice di questa e di passate collezioni, Sophia Loren. Un’amore incondizionato quello per l’attrice: “La nostra donna da sempre. È a lei che pensiamo quando disegniamo le nostre collezioni”. La manifestazione prende vita il 7 luglio nella splendida cornice di Villa Pignatelli con il Tributo a Sophia Loren con il ricevimento di benvenuto ai quattrocento ospiti della maison Dolce e Gabbana in cui viene presentata la collezione di alta gioielleria.

L’evento comincia ad entrare nel vivo venerdì 8 luglio con la sfilata per le vie del centro storico. Giornalisti, fashion blogger e personaggi di spicco dell’alta moda attendono solo lei, l’unica in grado di descrivere appieno cosa vuol dire essere napoletano. Quando la Loren arriva, la sfilata può finalmente avere inizio. Tra il decumano superiore e quello inferiore cominciano a rimescolarsi sacro e profano risvegliando negli attoniti spettatori antiche emozioni della tradizione napoletana. L’insolita processione parte dal sagrato della Basilica di San Paolo Maggiore ed attraversa Via San Biagio dei Librai e Via San Gregorio Armeno. Il fruscio dei lunghi vestiti sul basolato stradale è suggellato dall’accompagnamento musicale delle più famose canzoni partenopee a creare straordinari ed imprevedibili contrasti. Il tema della collezione oscilla tra stampe eclettiche dalle tinte sgargianti e fantastici copricapi oversize adornati con fiori e paillette (e babà, ndr).

Tra ricami raffiguranti i quartieri spagnoli ed i colori limpidi delle mattonelle del chiostro maiolicato di Santa Chiara, l’omaggio a San Gennaro e la maglia di seta di Maradona, questa volta la sartorialità Dolce e Gabbana mostra una venatura pop che rende la collezione più vicina e fruibile. A suggellare il ritorno a Napoli della splendida interprete di film come L’Oro di Napoli o Matrimonio all’Italiana ci pensa il sindaco Luigi De Magistris che sabato 9 luglio ha conferito a Sophia Loren la cittadinanza onoraria. Svela commosso Stefano Gabbana: “Le era dovuta. L’altra sera sono andata a trovarla e mi ha raccontato tante cose della sua infanzia a Pozzuoli. Diceva che il suo sogno era tornare a vedere quei luoghi: le ho detto ‘vai’. E così ha fatto. Ed era felicissima”.

Preso atto dell’interesse e della passione per Napoli, ci credereste se vi dicessimo che Dolce e Gabbana stanno pensando di aprire uno store proprio a Napoli? Per il momento nulla di certo. Chissà!

Quali capi della sfilata Dolce e Gabbana vi sono piaciuti?

The layered ruffles paired with the embroidered squared neck signifies the glamour of the Napolitans. #DGLovesNaples photo by @fashiontomax

Una foto pubblicata da Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) in data:

Portraying the persona adorned in gold and ruby with purity spirit. Dolce&Gabbana Alta Moda. #DGLovesNaples photo by @fashiontomax @rorphoto

Una foto pubblicata da Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) in data:

Sommario
Dolce e Gabbana: trentesimo anniversario a Napoli
Nome articolo
Dolce e Gabbana: trentesimo anniversario a Napoli
Descrizione
Dolce e Gabbana festeggia il trentesimo anniversario a Napoli. Scopri su Go-Magazine la sfilata per le vie del centro storico della città
Autore
Nome Editore
Vittorio

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Vittorio Giannotti
Mostra di più in Moda e Lifestyle

Lascia un commento

L\'indirizzo email non verrà pubblicato.i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

Pokèmon Go: la nuova frontiera degli Smartphone

Hai già scaricato Pokèmon Go? Scopri di più sulla nuova app di Nintendo, ispirata al carto…