Home Uncategorized Email marketing e whatsapp gli strumenti più di moda

Email marketing e whatsapp gli strumenti più di moda

8 Minuti di lettura
0
0
262
email marketing e whatsapp

Sempre più strumenti vengono utilizzati per la comunicazione e il marketing, Whatsapp l’ultimo arrivato ma l’email marketing la fa da padrone. Ma andiamo con ordine ed analizziamo gli strumenti più utili per il tuo digital marketing.

Email Marketing e perchè

L’email, da sempre al centro di ogni interazione, registrazione, e login, è ormai sempre più presente all’interno delle nostre vite. Se vuoi fare pubblicità al tuo brand o interagire con il tuo target l’email è lo strumento giusto. Utilizza le mail per restare in contatto con i tuoi clienti e intercettane di nuovi. mi raccomando però, non utilizzare outlook, servizi newsletter molto più professionali esistono e possono aiutarti. Tra i più diffusi c’è sendinblue e mailchimp, li ho usati entrambi, molto professionali. Grazie a questi ottimi strumenti infatti è possibile analizzare andamenti e comportamenti dei destinatari, ricorda l’analisi prima di tutto. Utilizza immagini professionali ma non dimenticare mai di introdurre il testo del messaggio che vuoi comunicare, molti potrebbero bloccare le immagini, credimi una pagina bianca con un’immagine bloccata non aiuterà il tuo brand. Particolare attenzione va posta sull’oggetto delle email, IMPORTANTISSIMO!!! Ricorda, prima del tuo messaggio gli utenti vedono l’oggetto, utilizza quello per convincerli ad aprire la tua email. Un bella guida su come ottimizzare la composizione della tua email la trovi qui, ti consiglio di visionarla ;). Oltre alla consueta applicazione delle newsletter all’interno di una strategia di marketing, troviamo l’email come elemento fondamentale per quella che è ad oggi l’evoluzione dell’email marketing in generale, L’automation Marketing. Ultima novità del marketing digitale e appunto l’automation marketing, strumento molto utilizzato dai marketplace più diffusi come Amazon e Ebay.

Come funziona l’automation marketing?

Semplice! Calcolando che un utente che arrivi a compiere un’azione sul tuo sito possa essere interessato ai tuoi prodotti o servizi, è possibile attuare delle automazioni inviando messaggi specifici ad utenti che compiono determinate azioni. Es: Io cliente navigo sul tuo ecommerce e aggiungo un prodotto al carrello, ma non concludendo il ceckout non lo acquisto e quel possibile acquisto diventa un carrello abbandonato. Cosa fare? Programmare una mail automatica al cliente che abbandona il carrello, regalando uno sconto del 5% su quell’acquisto potrebbe rinnovare l’interesse del potenziale cliente per quel prodotto. Il bello dell’automation marketing è che puoi creare una miriade di scenari per ogni singolo prospect, oppure inviare email in più momenti nel tempo per lo stesso.

Isp e le limitazione dell’email marketing

Isp il nemico dell’email marketing. Non c’è bisogno di ricordarlo, come per i motori di ricerca anche gli ISP ( Internet service provider ) vogliono che un contenuto arrivi alla persona giusta nel momento giusto, senza infastidire. Niente SPAM e promozioni, per questo quando inviamo campagne massive su contatti appartenenti al nostro database, dobbiamo stare attenti. Non inviate troppe email contemporaneamente. Uno dei modi più utilizzati è scaglionare  invii email  a ritmi del 30% sul totale dei contatti. In questo modo potrete inviare newsletter senza essere penalizzati, pena la penalizzazione del vostro ip e la conseguente memorizzazione delle vostre email nella posta indesiderata. Perciò analisi, analisi e ancora analisi. fortunatamente i servizi sopra citati vi permettono di tracciare ogni comportamento dell’utente in rapporto alle vostre email, in questo modo potrete aggiornare continuamente il vostro database escludendo le email degli utenti non interessati al vostro messaggio.

Whatsapp Business e l’invio massivo di messaggi marketing

Ebbene si! Anche Whatsapp risulta ad oggi uno strumento del marketing, a gennaio 2018 infatti ha rilasciato la sua app Whatsapp Business con cui è possibile inviare messaggi anche ad utenti che non posseggono il vostro numero di telefono. Prima non era possibile inviare messaggi broadcast a persone che non avevano in rubrica il vostro numero whatsapp, adesso invece è possibile inviare messaggi massivi a tutti con tanto di nome e logo del brand. In questo modo tutti potranno ricevere promo e aggiornamenti senza domandarsi chi si il mittente. Per utilizzare il servizio non dovete fare altro che scaricare l’app whatsapp business e compilare il vostro profilo aziendale.

Da Gomagazine è tutto, vi aspettiamo nei commenti.

 

Sommario
Email marketing e whatsapp gli strumenti più di moda
Nome articolo
Email marketing e whatsapp gli strumenti più di moda
Descrizione
Sempre più strumenti vengono utilizzati per la comunicazione e il marketing, Whatsapp l'ultimo arrivato ma l'email marketing la fa da padrone.
Autore
Nome Editore
Go-Magazine
Logo Editore

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Alessandro Terracciano
  • email massive

    Email Massive, Cos’è e come inviarle.

    Quale azienda non usa email o altri strumenti per fare Marketing? Solo quelle impreparate …
  • 6924015-style-beautiful-hair-girl-photo

    Extension adesive spopolano, scopri come applicarle

     Le extension adesive spopolano. Nel mondo della bellezza nuove rivoluzioni e cambiamenti,…
Mostra di più in Uncategorized

Lascia un commento

L\'indirizzo email non verrà pubblicato.i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

Pamu scroll Bluethoot 5.0, buttate via le AirPods!

Oggi parliamo della super campagna di Crowdfunding che ha come protagonista le Nuove Pamu …