JapanLife

6 Minuti di lettura
0
0
111
japanlife

JapanLife

Possiamo emigrare in un paese lontano, agli opposti della nostra cara Italia, ma i nostri pregi, ed i nostri difetti ci seguiranno sempre; perché infondo siamo Italiani e nulla ci cambierà. Lo spirito dell’italiano è quello di lamentarsi di continuo, forse perché il nostro paese è così ricco di difetti, che in ogni situazione ci viene spontaneo trovare il così detto “capello nell’uovo”. Ma quando un italiano emigra all’Estero, cambia qualcosa? Certamente che no! Può variare la realtà intorno a lui, ma i nostri “vizzi” rimangono, sono duri a morire,  c’è poco da fare.

Ma perché vivere in Giappone, sicuramente vi starete chiedendo il perché, con tutti i posti esistenti nel mondo, vivere proprio li. Le ragioni sono molteplici, sia positive che negative:  il motivo principale per vivere li, è che la vita che si conduce li oggi è migliore di quella che può offrirci l’Italia.

I motivi per vivere in Giappone:

Ordine, educazione e buoncostume

I giapponesi sono celebri per la loro severa educazione ed il proverbiale rispetto delle regole: chiunque venga in Giappone rimane impressionato dalla compostezza e gentilezza che contraddistingue la maggior parte delle persone. I giapponesi possono apparire sempre gentili, perché non dicono mai quello che pensano, è come se indossassero una maschera.

Sicurezza e la quasi assenza di criminalità

Le città giapponesi sono sicurissime, Tokyo in prima linea. La micro criminalità è a livelli cosi bassi che si può considerare quasi inesistente. Per queste ragioni si vedono spesso bambini andare in giro da soli, e ragazze uscire tranquillamente anche a notte fonda. Anche se la criminalità è quasi assente è il suo intervento non sia quasi mai richiesto. La polizia è molto presente sul territorio, grazie alla figura del poliziotto di quartiere, che si nota facilmente nei cosiddetti “koban”, disseminati in tutte le zone abitate.

Trasporti pubblici efficienti e puntuali

Per chi viaggia sempre in auto questa potrebbe sembrare una cosa di scarso rilievo, ma in realtà si tratta di un aspetto in grado migliorare concretamente la vita delle persone. Immagina una giornata andata male per colpa di Trenitalia, quante volte i ritardi, gli scioperi, ed i treni sporchi come fogne, che fanno salire i nervi a fior di pelle. Quante volte per colpa di questa situazione hai rinunciato a prendere i mezzi pubblici in favore dell’auto proprio per questi motivi?  In Giappone la puntualità, la pulizia e l’efficienza dei mezzi pubblici costituiscono un modello da imitare, e la possibilità di fare affidamento su una rete di trasporti di questo tipo incide positivamente sulla qualità della vita.

Buona cucina per tutte le tasche

Personalmente non saprei dire quale sia migliore fra la cucina italiana e quella giapponese, perché le adoro entrambe, ma la guida Michelin ha confermato Tokyo città capitale del gourmet.  Ciò che apprezzo di più del Giappone e che c’è una grandissima varietà nel cibo e nei ristoranti, non solo per quanto riguarda la buonissima cucina locale, ma anche quella etnica. La varietà si trova, oltre che nei piatti, anche nei prezzi: chiunque può mangiare cibo di qualità, senza la necessità di avere chissà quanti soldi per poterselo permettere.

Concludendo; il Giappone è un paese dalle mille opportunità, ha i suoi pregi ed i suoi difetti, ma sono sicuro che una volta li, non potrete più farne a meno.

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Ernesto Micco
Mostra di più in Tendenze nel mondo

Lascia un commento

L\'indirizzo email non verrà pubblicato.i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.