Laura Pergolizzi, in arte LP,  incanta l’Italia con la sua Lost on you arrivando a guadagnarsi le vette delle classifiche musicali del mondo. Nata a Huntington, Long Island (NY, ndr), ma dalle radici italiane (madre napoletana e padre siciliano, ndr), si è fatta apprezzare come autrice di canzoni portate al successo da star internazionali come Rita Ora, con il singolo Shine ya light, Rihanna con Cheers drink to that e Cher per la quale ha scritto le canzoni Red e Pride.

Con la sua voce graffiante e uno stile folk-rock richiama alla mente i grandi nomi del rock anni settanta/ottanta come Patti Smith ma con un ukulele tra le mani prodotto appositamente per lei da Martin Guitar e dal quale non si separa mai. Il brano diventato ormai tormentone Lost on you è il primo singolo estratto dall’ EP Death Vallery uscito il 17 giugno ma il primo album risale al 2001 e, da allora ad oggi vanta già la pubblicazione di tre dischi e numerose collaborazioni con importanti nomi della musica internazionale.

La trentacinquenne ha accompagnato nel tour di luglio e agosto Bryan Ferry tra Stati Uniti e il Canada dando una versione live del singolo che parla della fine di una storia d’amore e invita a brindare a tutte le cose che ha perso durante la relazione mischiando suoni acustici e l’ipnotica cassa in quattro.

Talento e studio sono alla base della sua musica e per questo sicuramente sentiremo ancora parlare della nuova rockstar dai capelli ricci e ribelli e il suo fare mascolino. Per il momento attendiamo di ascoltare il prossimo singolo estratto dal medesimo album sperando che ci faccia sognare come ha fatto quest’estate con il precedente.

Insomma, sembra proprio che in quest ‘estate italiana sia stata premiata la buona musica, forse perché un po’ lo avevamo intuito che la cantante avesse qualche origine italiana? Chissà!

E voi che ne pensate di LP?

Sommario
LP conquista l'Italia con il suo stile rock italoamericano
Nome articolo
LP conquista l'Italia con il suo stile rock italoamericano
Descrizione
LP conquista tutti col suo stile, rock italoamericano che entra nel sangue. Go-Magazine ti porta nel suo mondo, alla scoperta di un'artista fantastica!
Autore
Nome Editore
Emanuela Conte

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Emanuela Conte
Mostra di più in Tendenze nel mondo

Lascia un commento

L\'indirizzo email non verrà pubblicato.i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

Festival di Venezia: top e flop del red carpet

Tra le più sofisticate del Festival di Venezia sul red carpet c'è Suki Waterhouse. Bocciat…