Home Libri e Letteratura US- Due cuori destinati ad incontrarsi.

US- Due cuori destinati ad incontrarsi.

4 Minuti di lettura
0
2
23
digital agency Whooho!

“L’amore accetta rifiuti, attende invano. L’amore supera ostacoli e si scopre col tempo.
Scoprire… Ecco cosa ha fatto il cuore dei nostri protagonisti. Hero amava Erin, ma lei non amava lui.
Il cuore di Erin dopo anni d’attesa ha iniziato a fare spazio a un’altro amore, mentre Hero era fermo nel tempo. Ma, in fondo, se si ama non si dimentica del tutto, e incrociando lo sguardo con il passato Erin si accorge di quanto il suo cuore sia combattuto, affollato e agitato come il mare in tempesta”.
Il destino la metterà dinanzi a un bivio quando conoscerà Gabriel e rivedrà Hero. Il suo cuore è diviso in due: da una parte ci sono gli occhi penetranti di Gabriel dall’altra la consapevolezza che conosce da sempre. Chi sceglierà fra i due? Chi vincerà fra ragione e sentimento?”

Con questo breve tratto narrativo, eccomi quà a parlarvi del romanzo “US- Due cuori destinati ad incontrarsi” dell’autore Erin Guglielmotti. Una dolcissima storia d’amore che personalmente mi ha lasciato un retrogusto amaro.

Ho apprezzato lo svilupparsi del rapporto tra i due protagonisti, la paura da parte di entrambi di rovinare la loro amicizia, il loro lasciarsi andare piano piano, i POV alternati con le citazioni di frasi e canzoni. Ammetto che in alcuni passaggi Gabriel mi è sembrato troppo perfetto anche se questa perfezione ha vacillato parecchio verso la fine del racconto (non voglio spoilerare), come è giusto che sia ho odiato Hero e sinceramente devo comprendere il motivo di tanta morbosità nei confronti di Erin, spero che il secondo volume mi illumini. L’amicizia nel bene e nel male è un’ altro punto cardine della storia, gli amici sono importanti per sostenere e fare ragionare i nostri immorati nel momento del bisogno ma possono essere anche pericolosi (i ragazzi e le ragazze che spalleggiano Hero), la famiglia, da una parte il padre di Erin che ha mandato in rovina la famiglia innescando tutti gli avvenimenti che si sono susseguiti, dall’altra la famiglia di Gabriel  che offre ai due ragazzi la casa da dove ricominciare a vivere. L’ambientazione americana si respira pagina dopo pagina, lo sport ha un ruolo importante. La scrittura è fluida, un libro piacevole che mi ha lasciato con molti interrogativi e forse era proprio questo l’intento dell’autrice, tenerci con il fiato sospeso per capire cosa accadrà in futuro e cosa è veramente accaduto nel passato dei protagonisti.

RECENSIONE DELL’OPERA A CURA DI ELENA GIANASSO.

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Elena Gianasso
Mostra di più in Libri e Letteratura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

Quattro chiacchiere con l’autore: Leandro Conti Celestini

Ciao Leandro è un piacere averti sulla nostra rubrica letteratura per il giornale gomagazi…