Home Benessere e Bellezza Diciamo addio ai peli superflui grazie al Laser Diodo!

Diciamo addio ai peli superflui grazie al Laser Diodo!

4 Minuti di lettura
0
4
261
digital agency Whooho!

Diciamo addio ai peli  superflui grazie al Laser Diodo!

Ormai si sa che i peli superflui per noi donne ( e non solo..) sono un cruccio !

Il Laser Diodo 808 nm è una tecnologia che rappresenta la nuova frontiera dell’Epilazione Progressiva Permanente,ossia per l’indebolimento progressivo dei peli superflui e dei bulbi piliferi.

Nello specifico il laser diodo è il metodo più risolutivo che esista in quanto si tratta di un semiconduttore che è capace di trasformare l’energia elettrica in energia luminosa che ha una lunghezza d’onda di 808 nanometri che colpisce sul cromoforo melanina ( il pigmento) sito a livello del bulbo pilifero. Pertanto, il Laser al diodo è in grado di eliminare tutte le strutture pilifere (eccezione fatta per il pelo bianco) per tutti i tipi di pelle considerando i fototipi da I a VI e garantendo una continuità del trattamento durante i periodi estivi.

La luce emanata dal laser genera un calore che va a distruggere il follicolo senza provocare danni alla pelle e rendendo più difficile e rallentata la ricrescita di nuovi peli. L’azione svolta è chiamata fototermolisi selettivaÈ importante sapere che il laser a diodo ha una maggiore efficacia sui peli che si trovano in fase di crescita, la cosiddetta fase anagen per cui , siccome il ciclo vitale non è identico per tutti i peli del corpo, il trattamento deve essere eseguito in più sedute per permettere una riduzione significativa dei peli.

Ma cosa differisce il laser diodo dalla luce pulsata?

Il laser genera onde luminose unidirezionali e monocromatiche, cioè di una sola lunghezza, mentre la luce pulsata utilizza una sorgente luminosa ad ampio spettro, ossia con diverse lunghezze d’onda.

Quante sedute occorrono?
Il numero delle sedute può variare da persona a persona secondo alcuni fattori: tipo dei pelo (spessore e colore), età & storia ormonale. Personalmente , con il laser che ho nel mio centro in  media occorrono intorno alle 8/12 sedute, per ottenere il risultato desiderato. Le prime sedute dovranno avere una frequenza mensile, per arrivare ad un intervallo di 45-60 giorni tra l’una e l’altra, verso la fine del trattamento. In seguito, si consiglia di effettuare da una a massimo tre sedute l’anno per mantenere il risultato raggiunto.


Spero di aver risposto a tutti i dubbi che sorgono in genere a tutti coloro che vogliono approcciarsi a questo tipo di tecnologia, per qualsiasi altra info potete aggiungere l’account del mio centro su Instagram e scriverci in privato.

Al prossimo articolo , Claudia Caiazzo.

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Claudia Caiazzo
Mostra di più in Benessere e Bellezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

T-SHOCK THALASSO: come perdere kg e cellulite in eccesso, comodamente distesi!

Rivoluzionario trattamento corpo non invasivo che ti fa perdere CHILI e ritrovare le FORME…