Home Benessere e Bellezza Filo arabo o threading , di cosa si tratta?

Filo arabo o threading , di cosa si tratta?

5 Minuti di lettura
0
0
148
digital agency Whooho!

Nel mio centro una delle depilazioni che amano le mie clienti è la depilazione con filo arabo. È una tecnica di origini antichissime, ma arrivata in Italia da qualche anno.

Ha origini indiane ma nel corso del tempo si è diffusa anche nei paesi arabi, dove è praticata da millenni, interessando man mano tutte le popolazioni femminili che avevano maggiori necessità di tenere sotto controllo la peluria.Inizialmente veniva usato un filo di cotone ma successivamente fu sostituito con il filo di fibre di seta.A distanza di millenni questa tecnica è stata riscoperta ed è sempre più richiesta per via dei suoi innumerevoli vantaggi.

Seppur apparentemente banale, perché povera di strumenti complicati ,l’epilazione con filo arabo è una tecnica estremamente efficace,sicura e priva di controindicazioni. Bisogna munirsi di un filo di fibre di seta,arrotolarlo formando una spirale, dopodiché si trattiene il filo con la bocca, o con le dita, e lo si fa passare sull’area da depilare procedendo, contropelo, con un movimento rapido e deciso che cattura il pelo alla base e lo estirpa alla radice.Questa tecnica consente di estirpare il pelo in modo naturale, evitando qualunque tipologia di irritazione dell’epidermide.
Il risultato sarà una pelle liscia e perfettamente depilata.E’ una tecnica molto richiesta soprattutto da chi ha la pelle sensibile in quanto non utilizza prodotti chimici ed evita irritazioni e lesioni, come invece può accadere ricorrendo a cerette o altri metodi depilatori più invasivi.Molto importante è conoscere i vantaggi di tale tecnica. Estirpando il pelo dalla radice, se ne indebolisce il fusto e progressivamente ne rallenta la ricrescita e quindi il risultato sarà più duraturo.

I movimenti che vengono effettuati, oltre a sradicare il pelo dalla radice, stimolano la cute e dunque favorendo la micro-circolazione. Otterremo pertanto un duplice beneficio.

Rimuovendo i peli delle sopracciglia con il filo, rispetto all’utilizzo di pinzette o cera depilatoria, si garantisce assoluta perfezione dell’arcata sopraccigliare poiché consente di delineare in maniera precisa la forma realizzando un disegno sopracciliare veramente perfetto ed esteriormente bello.Il filo arabo può essere utilizzato in tutte le zone quelle zone in cui la pelle è particolarmente sensibile guance, mento, baffetti, etc. poiché non comporta alcun tipo di controindicazione.

Questa tecnica è in grado di rimuovere anche i peli più corti, sottili e biondi, è infatti utilizzata per rimuovere la peluria di qualsiasi parte del viso. In questi casi la depilazione con filo arabo si rivela un valido aiuto per combattere la comparsa anomala dei peli.

Pensando all’epilazione si pensa solo alle donne, invece la tecnica del filo arabo viene utilizzata con successo anche da molti barber in quanto è una tecnica ideale per la definizione della barba dell’uomo.Ricapitoliamo infine i benefici di questa tecnica di epilazione naturale: non ha controindicazioni in quanto è un metodo naturale non traumatizza la parte depilata, non crea escoriazioni, evita la comparsa di follicolite (tipiche della ceretta), indebolisce il bulbo a tal punto da diradare il pelo, estirpa anche il pelo e la peluria bianca (difficile da trattare con laser e/o luce pulsata).

Mostra ulteriori articoli correlati
Mostra di più By Claudia Caiazzo
Mostra di più in Benessere e Bellezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliamo anche

T-SHOCK THALASSO: come perdere kg e cellulite in eccesso, comodamente distesi!

Rivoluzionario trattamento corpo non invasivo che ti fa perdere CHILI e ritrovare le FORME…